Pubblicità legale

Documento: 51/2022
Inizio pubblicazione: 27/09/2022
Fine pubblicazione: 26/03/2023
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca nell’ambito del procedimento penale Carucci Alfredo, nato a Castellammare di Stabia (NA) il 29/05/1980, più altri. Sentenza nell’ambito del procedimento R.G.N.R. 55340/06 – RG.G.I.P. 7087/14, emessa il giorno 05/11/2014 dal Tribunale di Napoli, Sezione GIP Ufficio 25°, divenuta irrevocabile a far data dal 21/02/2020 come da ordinanza di inammissibilità del relativo ricorso, resa della Suprema Corte di Cassazione in pari data.
In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, comma 205 e 206 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).


File:
Documento: 50/2022
Inizio pubblicazione: 26/09/2022
Fine pubblicazione: 25/03/2023
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca ex art. 2-ter della legge 575/1965 e ss.mm.ii. in danno di Bevilacqua Umberto, nato a Pescara il 20/01/1984. Decreti emessi in data 12/05/2011 e in data 20/06/2011 dal Tribunale di Pescara, nell’ambito del procedimento n. 11/2011 R.G.M.P., confermati con decreto n. 261/13 PRCC della Corte di Appello di L’Aquila, definitiva dal 05/11/2013 ex Sentenza Suprema Corte di Cassazione.
In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, commi 205 e 206, della legge 24 dicembre 2012 n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198, della prefata legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’arficolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).


File:
Documento: 49/2022
Inizio pubblicazione: 26/09/2022
Fine pubblicazione: 25/03/2023
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca nell’ambito del procedimento penale Della Ventura Fulvio, nato a nato a Caserta il 14.12.1982. Esito p.p. 30636/07 RGNR, definito con sentenza del GUP Tribunale di Napoli sez.4 Dr. Giordano n. 182/09.
In conformità con quanto stabilito dall’ art. 1, comma 205 e 206 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).
Si precisa che il termine esplicitato nella norma in esame è ordinatorio c non influisce sul verificarsi della decadenza di cui all’art. 1, comma 199 della legge 228/2012.


File:
Documento: 48/2022
Inizio pubblicazione: 26/09/2022
Fine pubblicazione: 25/03/2023
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca nell’ambito del procedimento penale De Gennaro Giosuè, nato a Napoli (NA) il 06/02/1978, + due. Sentenza n. 1883/2010 emessa, nell’ambito del procedimento R.G.N.R. 52597/2002, il giorno 22/07/2010 dal Tribunale di Napoli, Sezione GIP — Ufficio XIII, parzialmente modificata con sentenza n. 3660/12, emessa il 11/07/2012 dalla Corte di Appello di Napoli VII sezione Penale, divenuta irrevocabile a far data dal 12/03/2014 come da sentenza della Suprema Corte di Cassazione R.G. n. 474/2014 (comunicazione provvedimenti acquisita al protocollo dell’Agenzia Nazionale B.S.C. in data 09/02/2017 al n. 7075).
In conformità con quanto stabilito dall’alt. 1, comma 205 e 2061 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’alt. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).


File:
Documento: 47/2022
Inizio pubblicazione: 26/09/2022
Fine pubblicazione: 25/03/2023
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca nell’ambito del procedimento penale AMMUTINATO Salvatore, nato a Casal di Principe (CE) il 06/07/1972, più altri. Sentenza n. 3168/09 emessa il giorno 22/12/2009 dal GUP presso il Tribunale di Napoli, Sezione GIP Ufficio 42, nell’ambito del procedimento R.G.N.R. 5908/2009, parzialmente riformata con sentenza n. 3522/11, emessa dalla Corte di Appello di Napoli I Sez. Penale il 21/06/2011, divenuta irrevocabile a far data dal 20/03/2013 come da sentenza della Suprema Corte di Cassazione R.G. n. 51596/2012 (comunicazione provvedimenti acquisita al protocollo dell’Agenzia Nazionale B.S.C. in data 14/07/2017 al n. 36038).

In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, comma 205 e 206 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).

Si precisa che il termine esplicitato nella norma in esame c ordinatorio e non influisce sul verificarsi della decadenza di cui all’art. 1, comma 199 della legge 228/2012.

 


File:
Documento: 46/2022
Inizio pubblicazione: 20/09/2022
Fine pubblicazione: 19/03/2023
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca (ex L. 575/65) a carico di BARBAGALLO Giuseppe, nato a Catania il 06.01.1953. Decreto n. 187/14 emesso dal Tribunale di Catania – Sezione Misure di Prevenzione in
data 02/07/2014 nell’ambito del procedimento n. 84/2011 R.G.M.P., confermato con decreto n. 10/2017 emesso dalla C. di App. di Catania in data 03/11/2017 e divenuto definitivo in data
13/03/2019 a seguito di sentenza della Corte di Cassazione.
In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, comma 205 e 2061 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).


File:
Documento: 45/2022
Inizio pubblicazione: 20/09/2022
Fine pubblicazione: 19/03/2023
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca ex art. 2-ter della legge 575/65 e ss.mm.ii., a carico di DUFRUSINE DOMENICO nato a L’Aquila il 03.05.2017 + ALTRI. Tribunale di L’Aquila – Sentenza nr. 587/16 (729/2009 RGNR – 606/2016 RG Dib.) del 06.10.2016 depositata in cancelleria il 04.01.2017 e confermata, in parte, con sentenza della Corte d’Appello di L’Aquila nr. 2595 del 07.11.2018 (nr. 1970/17 R.G. App – nr. 729/09 R.G.N.R.) depositata in data 31.01.2019 e divenuta irrevocabile in data 16.07.2020.
In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, comma 205 e 2061 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012
possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il
tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).


File:
Documento: 44/2022
Inizio pubblicazione: 07/09/2022
Fine pubblicazione: 06/03/2023
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca ex art. 2-ter della legge 575/1965 e ss.mm.ii. in danno di De Filippis Domenico+altri, nato a Salerno il 06/06/1956. Decreto n. 13/2012, emesso in data 07/03/2012 dal Tribunale di Salerno, sezione Misure di Prevenzione, nell’ambito del procedimento n. 20/2011 R.M.S.P., irrevocabile quanto alla posizione di Nistico Rosaria dal 07/04/2012 e per De Filippis Domenico e Monti Carmela dal 28/03/2016.
In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, commi 205 e 206, della legge 24 dicembre 2012 n. 228, sì comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198, della prefata legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’ articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).


File:
Documento: 43/2022
Inizio pubblicazione: 07/09/2022
Fine pubblicazione: 06/03/2023
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Confisca ex art. 12-sexies legge n. 356 del 1992 e ss.mm.ii., in danno ESPOSITO Pasquale, nato a Napoli il 22/12/1965. Ordinanza n. 4929/04 R.G. Appello emessa il 06-07/06/2006 dalla Corte di Appello di Napoli – V Sezione penale, confermata con ordinanza del 02/04- 02/05/2007, divenuta definitiva in data 13/05/2008 a seguito di sentenza della Suprema Corte di Cassazione n. 1408/2008.
In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, commi 205 e 206, della legge 24 dicembre 2012 n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198, della prefata legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’ articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).


File:
Documento: 42/2022
Inizio pubblicazione: 29/08/2022
Fine pubblicazione: 28/02/2023
Avviso ai creditori ai sensi della l. 228/2012

Procedura di confisca nell’ambito del procedimento penale Massaro Francesco, nato a Sant’Agata dei Goti (Bn) il 22/05/1986 più altri. Sentenza resa nell’ambito del procedimento R.G.N.R. 39239/11, emessa il giorno 05/06/2013 dal Tribunale di Napoli, Sezione GIP Ufficio 26°, parzialmente modificata con sentenza n. 2459/14, emessa dalla Corte di Appello di Napoli Napoli Sezione 4A con sentenza n. 2459 emessa in data 01/04/2014 divenuta irrevocabile: il 30/09/2014 per Mocerino L., Massaro R, Cioffi A.; il 05/11/2018 per Houssari P., De Rosa R, a seguito di sentenza n. 5353 della Corte di Appello di Napoli Sezione 6A emessa in data 20/06/2018 su rinvio di disposto dalla Corte di Cassazione sez. 4A; il 29/09/2021 per Biondillo G., Gagliardi G., Piscitelo A., a seguito di sentenza della Corte di Cassazione Sezione 3A (comunicazione provvedimenti acquisita al protocollo dell’Agenzia Nazionale B.S.C. in data 21/01/2022).
In conformità con quanto stabilito dall’art. 1, comma 205 e 206 della legge 24 dicembre 2012, n. 228, si comunica che i creditori di cui all’art. 1, comma 198 della medesima legge 228/2012 possono, a pena di decadenza, proporre domanda di ammissione del credito, ai sensi dell’articolo 58, comma 2 del decreto legislativo 6 settembre 2011, n. 159, al giudice dell’esecuzione presso il tribunale che ha disposto la confisca (art. 1, comma 206, legge 228/2012).
Si precisa che il termine esplicitato nella norma in esame è ordinatorio e non influisce sul verificarsi della decadenza di cui all’art. 1 comma 199 della legge 228/2012.


File: