Posizione di comando o in assegnazione temporanea di personale avente qualifica non dirigenziale

L’ANBSC intende avvalersi in posizione di comando, ai sensi dell’art. 113-bis, comma 4-ter, del D. Lgs. n. 159/2011, ovvero in assegnazione temporanea, ai sensi dell’art. 30, comma 2-sexies, del D. Lgs. n. 165/2001 e dell’art. 51 del CCNL 2018 “Funzioni centrali”, di 40 unità di personale avente qualifica non dirigenziale, in possesso di titolo di studio non inferiore al diploma di scuola secondaria di secondo grado, appartenente alle pubbliche amministrazioni di cui all’art. 1, comma 2, del citato D.Lgs. n.165/2001, oppure ad enti pubblici economici, con esclusione degli appartenenti alle amministrazioni di cui all’art. 3, comma 1, dello stesso D. Lgs. n.165/2001.

L’ANBSC si riserva la facoltà di rideterminare il suindicato fabbisogno in ragione di eventuali sopravvenuti mutamenti delle attuali esigenze organizzative e funzionali.

Il personale collocato presso l’ANBSC sarà distribuito tra i seguenti relativi settori funzionali:

—  Economico-finanziario (presso le Direzioni Generali in Roma);

— Giuridico-aziendale (presso la Direzione Generale in Roma e presso le Sedi territoriali  di Milano, Napoli, Palermo e Reggio Calabria);

— Gestionale-legale (presso la Direzione Generale in Roma e presso le Sedi territoriali di Milano, Napoli, Palermo e Reggio Calabria).

Gli interessati potranno manifestare la propria disponibilità al collocamento temporaneo presso l’ANBSC inoltrando apposita istanza entro e non oltre la data del 15 febbraio 2021.

L’istanza dovrà essere inviata all’Agenzia, all’indirizzo di posta elettronica certificata agenzia.nazionale@pec.anbsc.it, indicando nell’Oggetto Avviso di selezione per 40 unità di personale avente qualifica non dirigenziale” e utilizzando il modulo allegato al presente avviso, debitamente compilato e sottoscritto, corredato da curriculum vitae in formato europeo e da copia di documento di identità in corso di validità.

L’istanza dovrà contenere, a pena di inammissibilità, l’opzione per l’impiego presso uno solo dei settori funzionali suindicati, con indicazione di non oltre due tra le suindicate Direzioni Generali o Sedi territoriali dell’ANBSC, in ordine di preferenza.

L’istanza potrà altresì contenere l’indicazione della preferenza relativa al titolo del collocamento presso l’ANBSC.

Modulo per la selezione