Lavori della XIII sessione del Working group asset Recovery

Lavori della XIII sessione del Working group asset Recovery

30 maggio 2019 | Temi: Notizie

Nel corso dei lavori della XIII sessione del Working group asset Recovery presso UNODC a Vienna, il direttore, prefetto Bruno Frattasi, ha illustrato, in qualità di esperto nazionale, il modello italiano di amministrazione e destinazione dei beni confiscati alla criminalità organizzata, offrendo una panoramica generale sulle attività svolte dall’organismo nei suoi dieci anni di vita, soffermandosi anche sulle prospettive di sviluppo legate all’attuazione sia dei recenti interventi legislativi di potenziamento dell’agenzia sia della Strategia nazionale per la valorizzazione dei beni confiscati approvata dal CIPE.

L’intervento ha riscosso vivo interesse da parte di numerose delegazioni di paesi aderenti alla Convenzione ONU sulla lotta alla Corruzione.